Serale
Ultima modifica: 7 novembre 2017

Serale

Orario percorso di II livello 2017-18


 

 

PRESENTAZIONE PERCORSO DI  II LIVELLO IND. SOCIO SANITARIO AGLI STUDENTI

a.s.2016.2017

  1. CARATTERISTICHE GENERALI DEL CORSO

Il nuovo Percorso di II Livello si configura come un corso serale finalizzato al conseguimento di un diploma che presenta una struttura significativamente diversa dal corrispondente  corso diurno, ciò allo scopo di permettere un’ offerta formativa fruibile per gli adulti o per i giovani che scelgono la formazione della sera.

Il corso serale si sviluppa in orari non lavorativi ed è basato sulla flessibilità, sulla personalizzazione dei percorsi, sul riconoscimento di crediti e sul sostegno all’apprendimento:  è un progetto completamente nuovo rispondente alle esigenze degli adulti in apprendimento.

Gli aspetti più significativi sono:

  • Riduzione dell’orario settimanale di lezione: 23 ore
  • Riconoscimento di crediti formativi e professionali;
  • Adozione di percorsi didattici che valorizzano le esperienze culturali e professionali degli studenti;
  • Organizzazione delle attività didattiche secondo una logica modulare;
  • Flessibilità dei percorsi formativi – Formazione di gruppi di livello

 2- RICONOSCIMENTO CREDITI

Per facilitare l’inserimento scolastico dei corsisti, il percorso formativo terrà conto degli studi precedenti e delle esperienze lavorative effettuate dal corsista.

Le eventuali esperienze lavorative o scolastiche, coerenti con l’indirizzo di studio, se certificate, potranno essere considerate come CREDITI.

I crediti costituiscono il riconoscimento di competenze già possedute dagli studenti e acquisite a seguito di:

  1. Studi compiuti e certificati da titoli conseguiti in istituti statali o paritari ad esempio idoneità alla classe successiva di un indirizzo di studi, diplomi di qualifica (crediti formali).
  2. Esperienze maturate in ambito lavorativo, in autoformazione o a seguito di competenze certificate conseguite presso centri di formazione professionale (crediti informali).

Il loro riconoscimento è automatico nelle prima ipotesi, mentre nella seconda occorre una valutazione caso per caso.

I crediti riconosciuti esonerano lo studente dal conseguimento dei moduli delle corrispondenti discipline; quindi, il percorso didattico può essere abbreviato considerevolmente.

3- TUTOR DI CORSO

Il tutor ha il compito di assistere i corsisti nell’organizzazione del percorso, studiandone assieme la personalizzazione. Interviene per sostenere lo studente nel superamento di  eventuali difficoltà di interazione e nella soluzione di problemi emersi sia di ordine organizzativo che didattico.

Organizzazione

  • Attività di accoglienza    3/10/2016  –  29/10/2016

colloqui orientativi che favoriscono la conoscenza dell’organizzazione e delle opportunità formative 

test di ingresso sulle competenze linguistiche, logico-matematiche e professionali  in possesso degli studenti. La definizione del test viene fatta dai docenti di ciascun livello per aree: linguistica, scientifico-matematica, professionale; l’esito dei test determina:

  1. L’individuazione dei debiti da superare con corsi di recupero da svolgersi nel primo periodo didattico
  2. L’individuazione/valutazione/attestazione  dei crediti

 Al termine del periodo di accoglienza, definizione del Piano formativo Personalizzato 

  • Primo periodo  (fino alla conclusione del 1° quadrimestre) 03/02/2017 Svolgimento del programma
  • Secondo periodo (fino al 3/03/2017) Corsi di recupero e/o potenziamento
  • Terzo periodo ( fino alla fine di maggio 2017) Svolgimento del programma
  • Quarto periodo. Si sviluppa nelle ultime tre settimane dell’anno scolastico e prevede corsi di recupero e valutazione – fine anno scolastico 17 giugno 2017

Attivazione II periodo didattico – IV anno

Corso di studi generale

Attività e insegnamenti dell’area generale comuni agli indirizzi dei settori:

“Servizi” e “Industria e artigianato”

QUADRO ORARIO

Assi culturali Cl. Conc. Discipline Ore

      Primo periodo Secondo periodo

Terzo periodo didattico
      I II   III IV    
 Asse dei linguaggi   50/A  Lingua e letteratura italiana  99  99 198  99  99 198 99
 346/A  Lingua inglese  66  66  132  66  66  132  66
 Asse storico sociale economico   50/A  Storia    99  99  66  66  132  66
 19/A  Diritto ed economia  66    66        
 Asse matematico  47/A-48/A-49/A  Matematica  99  99  198  99 99   198  99
 Asse scientifico tecnologico  60/A  Scienze integrate  99    99        
     Religione cattolica o attività alternative              
    Totale ore di attività e insegnamenti generali      825      693  369
     Totale ore di attività e insegnamenti di indirizzo      693      825  396
     Totale complessivo ore      1518      1518  759

Gli istituti professionali del settore servizi possono provvedere, nel piano dell’offerta formativa, attività e insegnamenti facoltativi di altre lingue straniere nei limiti del contingente di organico loro assegnato ovvero con l’utilizzo di risorse comunque disponibili per il potenziamento dell’offerta formativa.

B2 Indirizzo “Servizi Socio-sanitari” Attività e insegnamenti obbligatori nell’area di indirizzo Corsi serali- Percorsi di istruzione secondo livello

Quadro orario 

Cl. Conc. Discipline Ore

    Primo periodo didattico

Secondo periodo didattico

Terzo periodo didattico
    I II   III IV    
38/A-49/A Scienze integrate Fisica 66   66        
12/A-13/A Scienze integrate Chimica   66 66        
36A Scienze umane e sociali 99 99 198        
45C * di cui in compresenza 33 33 66        
24A-25A Elementi di storia dell’arte ed espressioni grafiche 66   66        
45C * di cui in compresenza 33   33        
31A Educazione Musicale   66 66        
 45/C * di cui in compresenza   33 33        
45/C Metodologie operative**   99 99 66   66  
46/A Seconda lingua straniera  66  66  132  66  66  132  66
40/A Igiene e cultura medico sanitaria       99 99 198 99
 36/A  Psicologia generale e applicata         99  132  231  99
19/A Diritto e legislazione socio sanitaria       66 66 132 66
17/A Tecnica amministrativa ed economia sociale         66 66 66
  Totale ore di indirizzo     693     825 396
 45C * di cui in compresenza   132        

*L’attività didattica di laboratorio caratterizza l’area di indirizzo dei percorsi degli istituti professionali; le ore indicate con asterisco sono riferite alle attività di laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnico pratici.

Le istituzioni scolastiche, nell’ambito della loro autonomia didattica e organizzativa, programmano le ore di compresenza nell’ambito del primo biennio e del complessivo triennio sulla base del relativo monte-ore.

**Insegnamento affidato al docente tecnico-pratico.

NB. E’ previsto l’insegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nell’area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nell’area degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse annualmente assegnato.