Circolari > Nomina Coordinatori Consigli di classe
Ultima modifica: 24 Settembre 2015

Nomina Coordinatori Consigli di classe

i docenti di cui all’elenco allegato quali Coordinatori delle classi indicate per l’a.s. 2015/2016 con i seguenti compiti.

alfec

ISTITUTO D’ISTRUZIONE SUPERIORE

“A. CASAGRANDE” “F. CESI”

TERNI

Prot n.06                                                                                                  Terni,  8 settembre   2015

Ai Docenti individuati quali

Coordinatori  dei consigli di classe

e p.c. al  DSG

Oggetto:  Nomina  Coordinatori Consigli di classe

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

VISTO l’art.7 del D.Lg.vo 297/94;
VISTO l’art.25 del D.Lg.vo 25 del D.Lgs  n. 165/2001;
VISTA  la delibera del Collegio dei Docenti del  01.09.2015;

NOMINA

i docenti di cui all’elenco allegato quali  Coordinatori delle classi indicate per l’a.s. 2015/2016  con i seguenti compiti:

-Presiede il Consiglio di Classe su delega del Dirigente Scolastico, coordinandone i lavori sulla base delle indicazioni generali contenute nel P.O.F., delle indicazioni particolari impartite dal D.S., delle richieste e proposte formulate da docenti e genitori di classe e dai referenti dei progetti,  partecipa a richiesta alle assemblee dei genitori.

-Coordina e promuove l’organizzazione didattica e di valutazione con la predisposizione, per le classi quinte, del documento per la commissione d’esame.

-Coordina e promuove le attività culturali in accordo con gli altri docenti, d’intesa con i referenti di istituto e sentita la componente genitori.

-Chiede la convocazione di Consigli in via straordinaria per particolari situazioni.

-Segnala al D.S. e al C.C. tutte le note disciplinari ed i fatti passibili di provvedimenti disciplinari.

-Raccoglie sistematicamente informazioni (andamento scolastico e disciplinare, problemi di relazione e/o socializzazione) e ne cura la comunicazione alle famiglie e se necessario al D.S

-Informa i genitori su assenze ripetute degli alunni, controlla che le assenze siano giustificate nei tempi opportuni, propone la convocazione dei genitori in occasione di fatti o comportamenti problematici anche su richiesta dei colleghi.

-Segue l’evoluzione della crescita degli studenti con bisogni educativi speciali a stretto contatto con gli insegnanti specializzati, sollecitando i colleghi del C.di C. alla redazione ed all’osservanza dei PEI o PdP.

-Propone strategie atte a promuovere, nel gruppo di classe e nel gruppo dei docenti, spirito collaborativo e interesse per i progetti formativi della scuola.

-Coadiuva i collaboratori del dirigente e gli uffici preposti nella raccolta di tutta la documentazione inerente la didattica (in particolare raccoglie e controlla gli atti degli scrutini), l’attività progettuale, i monitoraggi,   relazioni.

Il compenso sarà stabilito in sede di contrattazione e reso noto tramite il contratto integrativo d’istituto.

Al termine delle lezioni, entro l’8 giugno 2016,  dovrà essere presentata apposita relazione sull’attività svolta.

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa Matilde CUCCUINI

(firma autografa sostituita a mezzo stampa, ex art.3,co 2,D.Lgs.39/93)

 Allegati:

Lascia un commento